La maracuja ha le stesse dimensioni di un limone e la sua principale caratteristica è il profumo.La polpa, ricchissima di piccoli semi al suo interno, ha un gusto acidulo e dolce, composta principalmente da acqua. I semi sono destinati all’alimentazione degli animali mentre dalla polpa si estrae dell’olio che viene utilizzato nell’industria cosmetica.Questo frutto contiene betacarotene e di bio flavonoidi che svolgono un azione antiossidante combattendo tumori, malattie cardiache e l’invecchiamento precoce.La Maracuja ha un grandissimo valore come analgesico grazie alle capacità antinfiammatorie e riesce ad avere, così, un ruolo antidolorifico.

Tra gli altri alimenti che contiene: ferro, potassio, magnesio, zinco, selenio, vitamina A e Omega 6.Altresì è ricco di pectina, fibra alimentare solubile, che ne favorisce la regolarità intestinale pertanto aiuta a combattere problemi di stipsi e a preservare il colon ma è importante anche perché forma nello stomaco una sostanza simile alla gelatina che ritarda l’assorbimento dei carboidrati.Infine da alcuni risultati pubblicati dal Nutrition Journal questo frutto ha degli effetti benefici per i soggetti affetti da diabete 2 in quanto ne riduce l’insulina.

SHARE
Previous articleMangustin
Next articleMore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here